TAG: Cause

Nokia denuncia HTC, RIM BlackBerry e Viewsonic per violazione di brevetti

Torniamo a parlare di brevetti violati o presunti tali. Un argomento di cui non sentivamo certo la mancanza visto che negli ultimi tempo lo abbiamo affrontato piu' volte. Questa volta e' Nokia a buttarsi nella mischia delle azioni legali chiamando in causa HTC, RIM e Viewsonic. Stando a quanto dichiara Nokia ben 45 brevetti chiave per il settore mobile sarebbero stati violati tanto da costringere denunce ed azioni legali negli Stati Uniti e in Germania.

Louise Pentland, Chief Legal Officer di Nokia dichiara che “...come leader nelle tecnologie chiave di molti grandi prodotti della telefonia mobile abbiamo già concesso in licenza i nostri brevetti standard essenziali a più di 40 aziende. Anche se preferiremmo evitare controversie, Nokia ha dovuto depositare queste ingiunzioni per terminare l'uso non autorizzato delle nostre innovazioni e le tecnologie proprietarie, che non sono state concesse in licenza in maniera diffusa".

RIM e Samsung citate in giudizio per l'utilizzo di emoticons sugli smartphone

Una nuova causa per la violazione di un brevetto da parte di RIM che oramai non fa più notizia. Questa volta e la Varia Holding LLC a citare in giudizio RIM e pure Samsung per l'utilizzo di emoticons sugli smartphone BlackBerry, Galaxy Nexus e Droid. Stando a quello che dice Varia Holdings LLC, la violazione di un loro brevetto e' relativa a al metodo in cui si digita una emoticons.

Dalla denuncia depositata si legge come la violazione consiste nel momento in cui “....l'utente da una modalità testuale riesce a determinare la visualizzazione di un elenco di emoticon. L'utente Visualizza un elenco di emoticon con un ambiente più user friendly da dove si possono utilizzare le emoticon nelle loro comunicazioni”.

Wi-Lan accusa RIM di violazione dei brevetti con smartphone BlackBerry e PlayBook

L'ultima azienda a citare in giudizio RIM è la compagnia con sede a Ottawa in Canada e proprietaria del brevetto Wi-Lan. La causa, depositata presso una corte distrettuale in Florida degli, sostiene che RIM sta violando due brevetti appartenenti alla Wi-Lan. Stiamo parlando degli US Patent N. 5.515.369 e US Patent N. 6.232.969.

Wi-Lan sostiene che RIM stia violando il brevetto per quanto riguarda gli smartphone BlackBerry ed  il loro modo di connettersi via Bluetooth al BlackBerry PlayBook. Quello che viene violato e' la trasmissione di dati tra i due dispositivi. Presumibilmente, 60 modelli di dispositivi RIM violano quel brevetto. La violazione, secondo il brevetto, si riferisce a chiave "sim" trovato su alcuni dei più recenti modelli BlackBerry.

Tags: Brevetti , Cause , Kodak , Wi-Lan

RIM perde la causa sul nome BBX e cambia nome in BlackBerry 10, nome ufficiale dei nuovi firmware BlackBerry QNX

Poco piu' di un mese fa la Basis International ha promosso un'azione giudiziaria nei confronti di RIM per quanto riguarda l'utilizzo della parola BBX come spiegato in questo nostro articolo.
Come sappiamo si tratta della summa tra il nome BlackBerry ed il sistema operativo QNX che da' il nome alla nuova piattaforma di RIM. Sta di fatto che la Corte Federale degli Stati Uniti di Albuquerque ha emanato un ordine restrittivo provvisorio contro RIM per fermarla, momentaneamente, nell'utilizzare il marchio BBX registrato dalla Basis International.

Nulla di grave ovviamente tanto che RIM ha gia' annunciato che alla prossima BlackBerry DevCon Asia la piattaforma della nuova generazione di smartphone BlackBerry non si chiamera' piu' BBX ma BlackBerry 10 o BB10. Fin troppo facile per RIM tramutare la lettera X nel numero romano 10 ottenendo BB10. Evidentemente a noi utenti BlackBerry non interessa di certo come si chiamera' la nuova piattaforma ma quando saranno disponibili i nuovi smartphone BlackBerry con sistema operativo QNX.

BASIS International denuncia RIM per l'utilizzo della parola BBX per la nuova piattaforma BlackBerry

Basis International ha promosso un'azione giudiziaria nei confronti di RIM per quanto riguarda l'utilizzo della parola BBX. Come sappiamo si tratta della summa tra il nome BlackBerry ed il sistema operativo QNX che da' il nome alla nuova piattaforma di RIM.

Il Presidente di Basic, Nico Spence, ha dichiarato che hanno migliaia di licenze del prodotto installato in tutto il mondo con il prefisso BBX che girano su Windows, Linux, Mac OS X, Unix e altri sistemi operativi proprietari di IBM, Hewlett-Packard e SUN, con client mobile in esecuzione come Apple iOS, Google Android e Windows Mobile.

RIM approfitta della lite Apple-Samsung per aumentare le vendite di smartphone BlackBerry in Corea

C'è un gran parlare della lotta tra Apple e Samsung sui brevetti e secondo un anonimo dirigente senior di Samsung, la società prevede di sporgere denuncia contro Apple, non appena l'iPhone 5 sarà rilasciato in Corea. Di recente RIM ha provveduto a spingere molto il suo smartphone BlackBerry in Corea sia con la linea Torch che Bold. Inutile dire che questa lotta potrebbe facilmente favorire le vendite di smartphone di RIM.

RIM deve essere pronta a trarre vantaggio da queste dispute legali. Magari offrendo forti sconti sui prodotti BlackBerry sfruttando la fidelizzazione dei clienti che non possono stare senza il BlackBerry Messenger così da ottenere delle nuove fette di mercato in Corea. Staremo a vedere l'evolversi della situazione nei prossimi mesi.

RIM approfitta della lite Apple-Samsung . BlackBerry Bold 9900 è il secondo smartphone più venduto in Europa

RIM potrebbe approfittare nel breve termine della diatriba sui brevetti tra Samsung ed Apple. Alcuni analisti ed investitori come Gus Papageorgiou di Scotia Capital sembrano credere che il BlackBerry può guadagnare mercato ai danni di Samsung qualora quest'ultimi non fossero in grado di vendere alcuni dei loro dispositivi sul mercato europeo.

La sentenza vincente che Apple ha ricevuto dal rapporto sui brevetti di FOSS avrà effetto a partire dal 13 ottobre su dispositivi come il Samsung Galaxy S ed il Samsung Galaxy S II. RIM può far sue alcune quote di mercato che Samsung deve ovviamente perdere non potendo vendere questi device. Ricordiamo che i brevetti causa della diatriba sono il 2.058.868 ed il 2.098.948 relativi al metodo di scrolling nelle UI ed al metodo di blocco/sblocco schermo.

Openwave porta in tribunale Apple e RIM per violazioni sul brevetto del protocollo WAP

Sembrano infuocati i tribunali durante questo fine estate 2011. Openwave ha citato Apple e RIM per presunta violazione di brevetto. Ken Denman – CEO di Openwave - sostiene che diverse aziende vendono prodotti basati su tecnologia da lo brevettata ed è quindi giusto che le aziende responsabili paghino per sfruttare tale invenzioni alla base dell'internet mobile.

Più che altro sembra un ritorno dal passato. Openwave è una società software che ha contribuito alla fondazione del navigato sistema standard di connessione cellulare Wireless Application Protocol meglio conosciuto come WAP e spesso incubo di molto utenti smartphone.

Tags: Apple , Brevetti , Cause , Openwave , RIM

RIM difende il WebKit e porta in tribunale Apple

RIM ha presentato un azione giudiziaria in Canada contro la registrazione da parte di Apple della parola "WebKit". Al momento WebKit e' un progetto open source e così sembra anche l'uso del termine. Non e' ancora chiaro su quali motivi RIM sta per difendere il deposito di questo marchio e molto probabilmente dovremo aspettare i documenti ufficiali.

 

E' vero che Apple ha usato il suffisso "kit" in OS X framework con esempi come AppKit e UIKit. E' probabile che RIM voglia difendere il libero utilizzo della prola “WebKit” lavorando su un'azione giudiziaria per tenere a bada un'importante concorrente come Apple.

Tags: Apple , Brevetti , Cause , RIM , Webkit