Guida all'uso di Viber per BlackBerry. Spedire SMS gratis e telefonare via internet

Da quando gli utenti BlackBerry hanno compreso come Skype non intenda sviluppare un'applicazione per chiamate Voip su BlackBerry e PlayBook, l'attenzione si e' rivolta a Viber. Di fatto e' diventato il vero anti-Skype ed ha subito fatto parlare di se' per la facilità di utilizzo e la sua funzione principale: chiamare in VoIP, ed in modo del tutto gratuito, altri utenti che utilizzano il medesimo programma.

 

Cominciamo con il dire che Viber per BlackBerry e' stato rilasciato ufficialmente in una prima beta pubblica e non permette le chiamate VoIP ma solo lo scambio di messaggio e foto. Il team che sta dietro a Viber ha promesso l'arrivo di una nuova versione non appena possibile che implementa anche le chiamate.

Innanzitutto Viber è un’applicazione VoIP che sfrutta la connessione internet - funzionando sia in 3G che in WiFi - per effettuare chiamate voce verso altri utenti Viber non appena questa funzione sara' rilasciata anche per BlackBerry. In pratica è possibile chiamare gratuitamente qualsiasi amico o collega che abbia installato la stessa applicazione e che si trovi in qualunque parte del Mondo per poterci parlare assieme.


Viber non richiede alcun tipo di account o registrazione. Una volta che abbiamo fatto il download dal BlackBerry App World dobbiamo solamente selezionare il nostro paese e scrivere il numero del nostro cellulare. Attendiamo qualche secondo per ricevere via SMS un codice Viber. Una volta inserito tale codice nell’apposito box, Viber è perfettamente attivo e funzionante.

Veniamo subito accolti da un'interfaccia utente essenziale che ci fa subito conoscere chi fra i nostri contatti presenti nella rubrica nativa BlackBerry ha un account Viber attivo. In questo modo possiamo chiamarli o messaggiare con loro anche se hanno un palmare Android, iPhone Apple, Windows Phone o Nokia.

Attraverso la nostra rubrica integrata sapremo sempre quali dei nostri contatti installano Viber.

A tal proposito gli sviluppatori assicurano che tutti i dati rimangono anonimi, protetti al 100% e che non saranno rilasciati a società terze. Nel nostro caso abbiamo provato ad inviare ad un nostro contatto un messaggio completo di foto e dobbiamo dire che l'invio e' andato a buon fine.

Da notare che l'applicazione si integra con l'applicazione nativa messaggi sfruttando il push del nostro smartphone BlackBerry. Possiamo ricevere relativa notifica quando i nostri contatti ci rispondono.

Nel menu' di Viber abbiamo scorto la funzione “call” per inoltrare la chiamata ai nostri contatti. Segno evidente che Viber sta implementando anche questa funzionalita'. Una volta lanciata ci compare il messaggio che al momento non e' possibile fare chiamate ma che a breve lo dovrebbe essere.

Facciamo notare che per risultare attivi con Viber non bisogna chiudere l'applicazione ma lasciarla attiva in background. Ci pensa Viber stesso a ricordarcelo pena la possibilita' di non essere rintracciabili e di non poter ricevere messaggi.

Viber prevede anche un menu' dove poter trovare tutte le informazioni del nostro account e da dove poter invitare amici e colleghi ad utilizzare la medesima applicazione con messaggi via email, SMS, Twitter o Facebook.

Dalle prove che abbiamo fatto si tratta di un programma molto ben fatto che puo' diventare indispensabile se e quando verranno abilitate le chiamate VoIP. Per il momento e' paragonabile ad applicazioni come WhatsApp per tenersi in contatto con messaggi da inviare ad amici e colleghi che utilizzano palmari legati ad altra piattaforma diversa da quella BlackBerry.

Viber e' disponibile nel BlackBerry App World per smartphone BlackBerry RIM con firmware 5.0 e succesivi con download OTA gratuito - puntando il Browser BlackBerry - a questo indirizzo. Discussione sul nostro forum a questo indirizzo.

Tags: SMS , Viber
comments powered by Disqus