pag 5 di 1849

Twittly, client Twitter per BB10 disponibile nel BlackBerry World

Twittly è un client nativo di Twitter creato e sviluppato da Nemory Studios e del quale abbiamo già parlato in questo nostro articolo. Nemory è uno sviluppatore molto attivo in ambito BlackBerry che ci conferma come sta preparando una nuova applicazione nativa per BB10 dedicata a Twitter. Dopo un lungo periodo di beta test Twittly arriva ufficialmente nel BlackBerry come un client dedicato ad uno dei più famosi social network. 
Twittly, client Twitter per BB10 disponibile nel BlackBerry World
L'applicazione è gratuita al download dal BlackBerry World e presenta una nuova UI con toni chiari o molto decisi. L'interfaccia utente è molto ben fatta e ricercata e può essere una valida alternativa all'applicazione Twitter ufficiale che troviamo preinstallata sul nostro smartphone BlackBerry 10. 

BlackBerry Classic con batteria non rimovibile da 2515 mAh

Nel mese di Novembre, BlackBerry si appresta a rilasciare un nuovo smartphone BB10. Si tratta del BlackBerry Classic conosciuto fino a qualche mese fa come BlackBerry Q20. In sostanza una evoluzione del BlackBerry Q10 ma con la reintroduzione della classica ‘cintura’ di tasti di funzione e trackpad ottica tipica dei BlackBerry Legacy. Questa è stata richiesta dai moltissimi utenti affezionati al brand canadese e che, proprio per questo mtio, non hanno ancora abbandonato i BB7 con l'arrivo del BlackBerry Q5 e BlackBerry Q10 privi della trackpad ottica. 
BlackBerry Classic con batteria non rimovibile da 2515 mAh
Si tratta di un terminale fortemente voluto da John Chen e dal suo Management per poter andare incontro alle esigenze proprio di questi utenti. Nei giorni scorsi abbiamo potuto ammirare una carrellata di immagini in anteprima di questo BB10 e c'è da scommettere che da qui alla presentazione ufficiale molte altre saranno le occasioni per vedere da vicino il BlackBerry Classic.che sarà lanciato con la versione di OS BB 10.3.1. 

BlackBerry Passport, incrementare la produzione per rispondere alla richiesta

Più volte abbiamo avuto modo di ribadire di come il BlackBerry Passport risulti esaurito presso tutti i rivenditori online o di come anche alcuni carrier ne danno disponibilità tra svariate settimane. Questo perchè le richieste sono state superiori alle più rosee attese. Basti pensare che dopo due giorni se ne erano già venduti oltre 200.000 pezzi. Qualcuno potrà obiettare che si tratta di numeri piccoli se paragonati a Samsung o Apple ma non dobbiamo dimenticare che BlackBerry si sta rilanciando e lo ha fatto con un device completamente innovativo e fuori dagli standard abituali. 
BlackBerry Passport, incrementare la produzione per rispondere alla richiesta
Basti pensare alla tastiera fisica QWERTY che riconosce le gesture touch che compiamo su di essa e lo schermo quadrato touchscreen che rompe e si stacca da tutta la concorrenza che propone solo schermi rettangolari. Proprio il form factor del Passport potrebbe essere una delle cause che comportano dei tempi di produzione più lunghi. 

BlackBerry World, scoperta vulnerabilità nel download applicazioni per BB10

Il sistema operativo BlackBerry 10 è di gran lunga uno degli OS per dispositivi mobili più sicuri al Mondo. Tuttavia, il produttore canadese ci segnala l'esistenza di una vulnerabilità della versione per BlackBerry 10. Fortunatamente BlackBerry ha già patchato il bug e la vulnerabilità interessa versioni precedenti alla 5.1.0.53 dello store BBWorld e disponibili per OS 10.2, 10.2.1 e 10.3. 
BlackBerry World, scoperta vulnerabilità nel download applicazioni per BB10
La vulnerabilità va a colpire una debolezza nel sistema di verifica dell'integrità delle applicazioni che un utente scarica dal dispositivo. Un utente malintenzionato potrebbe sostituire un download legittimo con un'applicazione dannosa acquisendo una posizione man-in-the-middle (MITM) tra l'utente e il server del BlackBerry World. 

Il BlackBerry Messenger vale oltre 2 miliardi di dollari ?

Non passa giorno che BlackBerry non venga martellata da buona parte degli analisti finanziari nonostante l'ottimo lavoro che il CEO John Chen ed il suo Management stanno svolgendo. Non dimentichiamoci che un anno fa, proprio di questi tempi, l'allora CEO Thorsten Heins – in piena crisi di liquidità e con perdite di un miliardo di dollari – otteneva l'incarico dal CdA di vendere la società canadese. Cosa che non gli riuscì tanto da essere sostituito di lì ad un mese dall'attuale John Chen. Questi fin da subito dichiarò che BlackBerry doveva essere pensata come una società che non poteva dipendere dalla sola vendita di smartphone ma che tutti i servizi da lei ideati e pensati doveva generare cassa. Non da ultimo il BlackBerry Messenger.
Il BlackBerry Messenger vale oltre 2 miliardi di dollari ?
BlackBerry con il BBM ha perso del tempo prezioso. Non dimentichiamoci che i primi test del BBM su Android furono concepiti ben 3 anni fa ancora quando a comandare erano i due co-CEO Mike Lazaridis e Jim Balsillie. Allora il BBM multipiattaforma fu bocciato ma avrebbe cambiato la storia dato che ancora WhatsApp e compagnia non esistevano. Resta comunque il fatto che il BBM potrebbe trasformarsi a breve in un generatore di entrate.
pag 5 di 1849