pag 9 di 448

Amnesty International: Snapchat, Skype e BlackBerry Messenger non proteggono la privacy degli utenti

Amnesty International, Snapchat, Skype e BlackBerry Messenger non proteggono la privacy degli utenti

Secondo Amnesty International, alcuni servizi di messaggistica istantanea come Snapchat, Skype e BlackBerry Messenger non stanno facendo passi fondamentali per garantire la privacy. Ma andiamo con ordine. Amnesty International è un'organizzazione non governativa internazionale impegnata nella difesa dei diritti umani. Lo scopo di Amnesty International è quello di promuovere, in maniera indipendente e imparziale, il rispetto dei diritti umani sanciti nella Dichiarazione universale dei diritti umani e quello di prevenirne specifiche violazioni. Fondata il 28 maggio 1961 dall'avvocato inglese Peter Benenson, l'organizzazione conta oggi oltre due milioni di soci sostenitori, che risiedono in più di 150 nazioni. Il suo simbolo è una candela nel filo spinato. Ha ricevuto il Premio Nobel per la pace nel 1977 per l'attività di "difesa della dignità umana contro la tortura, la violenza e la degradazione". L'anno seguente è stata insignita del Premio delle Nazioni Unite per i diritti umani.

BlackBerry, fanboy scambia una Volvo V70 con 3 DTEK60

BlackBerry, fanboy scambia una Volvo V70 con 3 DTEK60

Il BlackBerry DTEK60 sarà il prossimo smartphone Android che verrà rilasciato a breve dal brand canadese. Molti utenti lo aspettano con curiosità per capire le potenzialità di un device non più progettato e costruito da BlackBerry ma da un'azienda terza. Allo stesso modo ci sono molti utenti, o fanboy, che stravedono panche in maniera irrazionale per il proprio marchio ed a maggior ragione desiderano e vogliono il prossimo BlackBerry DTEK60.

BlackBerry Link non supporta MacOS Sierra e Windows 10

BlackBerry Link non supporta MacOS Sierra e Windows 10

Di recente stiamo ricevendo diverse segnalazione di utenti che hanno problemi con l'utilizzo di BlackBerry Link su MacOS Sierra e Windows 10. I problemi riscontrati vanno dall'applicazione che non funziona fino a problemi di sincronizzazione  tra device e computer. Questo non vuol dire che BlackBerry Link non funziona affatto perché, in molti non hanno problmei, soprattutto con Widnows 10.

BlackBerry, campagna pubblicitaria per il proprio software

BlackBerry, campagna pubblicitaria per il proprio software

Da tempo BlackBerry sta affermando e confermando che l'azienda è orientata verso i software ed i servizi tanto che lo sviluppo e la produzione di smartphone è stato affidato a terzi con la chiusura della divisione hardware. Per testimoniare maggiormente questo messaggio, BlackBerry ha intrapreso una campagna pubblicitaria attraverso il The Wall Street Journal ed il Financial Times. Evidentemente BlackBerry ha sentito il bisogno di chiarire a tutti che l'azienda non è morta ma che ha intrapreso un percorso leggermente diverso.

BlackBerry scelto dal Parlamento della Nuova Zelanda e da Mai-Wel Group

BlackBerry scelto dal Parlamento della Nuova Zelanda e da Mai-Wel Group

BlackBerry sembra acquisire in continuazione clienti aziendali e governativi tanto che hanno annunciato che i propri software saranno utilizzati dal Parlamento della Nuova Zelanda e dal Mai-Wel GrOup. I software in questione sono WatchDox ed altre soluzioni software BlackBerry cross-platform.

BlackBerry DTEK60 disponibile a breve da Media Markt

BlackBerry DTEK60 disponibile a breve da Media Markt

Media Markt, il nostro Media World, è il più grande rivenditore europeo di elettronica di consumo e sembra che sarà il primo a poter disporre del BlackBerry DTEK60. Almeno da quello che appare sul classico volantino di questa catena. Come previsto questo smartphone sarà dotato di processore Snapdragon 820, Fotocamera da 21 e 8 megapizel, 32 GB di memoria interna, 4GB di RAM, sensore di impronte digitali, porta USB-C e schermo quad HD. La cosa interessante è che dovrebbe essere già disponibile a partire dal 25 ottobre ad un prezzo di 599 euro.

BlackBerry brevetta l'autenticazione un sensore di impronte digitali per tastiera fisica

BlackBerry brevetta l'autenticazione un sensore di impronte digitali per tastiera fisica

Nei giorni scorsi vi abbiamo segnalato come il BlackBerry Mercury sia apparso su Geekbench con la conferma di alcune specifiche tecniche. Accanto a tutto questo, BlackBerry ha depositato un brevetto per uno smartphone con tastiera fisica QWERTY che farà uso di un sensore di impronte digitali attraverso la sua tastiera touch capacitiva. Registrato come US20160299682A1 e pubblicato il 13 ottobre 2016, il nuovo brevetto evidenzia come BlackBerry prevede di impiegare l'autenticazione utilizzando una tastiera sensibile al tocco.

Priv AT&T, aggiornamenti software direttamente da BlackBerry

Priv AT&T, aggiornamenti software direttamente da BlackBerry

Se siete tra i tanti utenti che hanno approfittato degli sconti di AT&T per aggiudicarsi un BlackBerry Priv ricorderete che per gli aggiornamenti software bisognava attendere l'operatore americano ed, eventualmente, avere una SIM dello stesso. A questo proposito è BlackBerry stessa, attraverso un documento di Knowledge Base, ad avvisarci che d'ora in avanti la situazione è cambiata. Come ?

BlackBerry Mercury appare su Geekbench con sistema operativo Android 7.0

BlackBerry 'Mercury' appare su Geekbench con sistema operativo Android 7.0
 
Mentre stiamo ancora aspettando l'annuncio ufficiale del BlackBerry DTEK60, coloro che sono in attesa del prossimo smartphone QWERTY di BlackBerry, meglio noto come Mercury, saranno contenti di apprendere che le specifiche dello stesso sono apparse sul sito test di benchmark Geekbench. Stando a quello che possiamo capire si tratta di un device alimentato da Android 7.0 Nougat con processore Qualcomm Snapdragon 625 con 3GB di RAM, 32GB di memoria interna, schermo HD da 4,5 pollici con un 3:2 di aspect ratio e batteria da 3400mAh.
 
 

BlackBerry Messenger, le API di chatbot disponibili per BBM ad inizio 2017

BlackBerry Messenger, le API di chatbot disponibili per BBM ad inizio 2017
 
Come annunciato sul proprio blog, BBM, all'inizio del 2017, amplierà gli strumenti che offre agli sviluppatori e alle imprese con un application programming interface chatbot (API) per BBM. Un chatterbot è un software progettato per simulare una conversazione intelligente con esseri umani tramite l'uso della voce o del testo. Questo genere di Software sono a volte definiti anche Agenti Intelligenti. Inoltre, i chatterbots vengono spesso usati in sistemi di dialogo per vari scopi pratici, come la guida in linea, un servizio personalizzato, o l'acquisizione delle informazioni. Grandi aziende come Lloyds Banking Group, Royal Bank of Scotland, Renault e Citroën fanno uso di questi assistenti online sostituendoli ai call center con esseri umani per fornire una prima assistenza.
pag 9 di 448