pag 1 di 667

Specifiche tecniche BlackBerry Passport

L'attesa del rilascio del prossimo BlackBerry Passport si fa sentire sempre di più. Come sappiamo si tratta dei un nuovo BB10 che il brand canadese lancerà subito dopo la fine dell'estate. Presumiamo, anche se non esiste una data certa, che il rilascio dovrebbe avvenire verso fine settembre. Come abbiamo detto più volte, si tratta di un terminale che ha fatto parlare di sé fin dal principio. Questo per la sua forma praticamente quadrata, una tastiera rivoluzionaria fisica QWERTY che allo stesso tempo comprende le gesture che facciamo su di essa.
Specifiche tecniche BlackBerry Passport
Per chi ancora dubitava sul formato di questo device, ora può ampiamente comprende la scelta fatta da BlackBerry nel creare quello che dovrebbe essere uno strumento per il lavoro. Questo formato si adatta in maniera perfetta a chi utilizza molto il palmare per la propria attività o il proprio business come ha ben spiegato BlackBerry in questo articolo

BlackBerry chiede di sanzionare la Typo Products LLC

La vendita delle tastiera Typo per iPhone continua a far irritare BlackBerry che ha chiesto al giudice federale William Orrick di sanzionare nuovamente la Typo. Sembra che questa abbiamo venduta qualcosa come 11.000 tastiera a circa 100 dollari l’una nonostante la precedente sanzione che bloccava la distribuzione di questo accessorio giudicato sfacciatamente e palesemente simile alla tastiera del BlackBerry Q10. 
BlackBerry chiede di sanzionare la Typo Products LLC
Ancora non è chiaro se questo si applica anche alla nuova tastiera Typo 2 che presenta un nuovo design ed è per questo che si attende una presa di posizione da parte del giudice federale della California.

BlackBerry Porsche P'9983, prima immagine ufficiale

BlackBerry ha intenzione di rilasciare un altro smartphone dopo il BlackBerry Passport ed il BlackBerry Classic. Stiamo parlando del BlackBerry Porsche P’9983 conosciuto anche con il nome in codice di Khan. Si tratta di un nuovo device concepito in collaborazione con Porsche e che avrà una tastiera fisica QWERTY, uno schermo touchscreen da 3.5 pollici, 3GB di RAM, un processore dual core da 1.7 GHz e 64GB di memoria.
BlackBerry Porsche P'9983, prima immagine ufficiale
Fino ad ora non avevamo mai visto da vicino la tastiera del BlackBerry P'9983 e dobbiamo dire che si presenta molto simile a quella del primo BlackBerry Porsche, ovvero il P’9981 con le tre linee dei tasti molto distanziate tra di loro. Allo stesso tempo sembrano anche molto simili a quelli del BlackBerry Passport. Insomma sembra proprio che BlackBerry abbiamo voluto mescolare più elementi di differenti device. 

BlackBerry Passport utilizza uno schermo Gorilla Glass 3

Quando BlackBerry ha lanciato il primo smartphone legato alla piattaforma BB10 in molti avevamo pensato che potesse utilizzare degli schermi Gorilla prodotti dalla Corning. Così non è stato dato che il BlackBerry Z10 utilizzava un display in vetro temprato con una nuova tecnologia chiamata Touch On Lens dove la tecnologia touch è applicata sul retro del vetro di copertura per eliminare la necessità di un touch panel indipendente. Questo tipo di tecnologia fu utilizzata anche nei successivi smartphone BlackBerry ma sembra che la strategia cambierà con l’imminente BlackBerry passport.
BlackBerry Passport utilizza uno schermo Gorilla Glass 3
Accanto a specifiche tecniche come 453 DPI, schermo da 4,5 pollici con risoluzione di 1440 × 1440, il BlackBerry Passport utilizzera uno schermo Gorilla Glass 3.

John Chen tra le 10 persone più potenti del Canada

Canadian Business ha rilasciato una lista delle 50 persone più potenti del Canada ed il CEO di BlackBerry John Chen è nella Top Ten. Questi si piazza all’ottavo posto della lista grazie al fatto che ha "messo BlackBerry sulla buona strada per servire una piccola ma potenzialmente redditizia nicchia di clienti business." Crediamo che sia una fantastica riconoscenza per chi ha infuso nuova vita in BlackBerry facendo anche delle scelte coraggiose.
John Chen tra le 10 persone più potenti del Canada
Solo tra un paio di anni sapremo se le scelte operate in questo periodo da John Chen saranno corrette ed anche se alcune di queste sembrano molto forti, in molti sono fiduciosi del fatto che a breve vedremo una nuova società. Molto più snella e dinamica. 
pag 1 di 667