BlackBerry Z10 Serie-L con OS BB10 approvato dalla FCC

Con l’evento della presentazione della nuova piattaforma BlackBerry 10 fissato per il 30 gennaio 2013, era solo una questione di tempo prima che la FCC approvasse il nuovo smartphone touchscreen BlackBerry Z10 Serie-L per la vendita nel mercato statunitense. Ricordiamo come la Federal Communications Commission o FCC è un'agenzia governativa indipendente degli Stati Uniti creata, diretta e autorizzata dallo statuto congressuale. La FCC è incaricata di tutti gli usi dello spettro radio (incluse trasmissioni radio e televisive) non governative, e tutte le telecomunicazioni interstatali (via cavo, telefoniche e satellitari) e le comunicazioni internazionali che provengono e sono destinate agli Stati Uniti.

BlackBerry Z10 Serie-L con OS BB10 approvato dalla FCC

Proprio in questi giorni il BlackBerry Z10 Serie-L con OS BB10 e' stato approvato dall’organismo FCC – Federal Communications Commissions – ed anche se questo ultimo esame è stato superato ci teniamo a sottolineare che questa approvazione è valida per il solo mercato statunitense.

 

Le caratteristiche tecniche dello smartphone BlackBerry Z10 Serie-L con OS BB10 touchscreen non sono ancora ufficiali ma dovrebbero prevedere:

  • Processore: 1,5 GHz Dual Core Qualcom SnapDragon MSM 8960
  • Memoria: 2 Gb Ram / Flash: 16 GB
  • Batteria: batteria rimovibile (Bridgetown LS-1 1800 mAh)
  • Fotocamera da 8 MPX con flash ed autofocus
  • Sim: microsim 1,8 V and 3V
  • Connessioni Radio: LTE 800/900/1800/2600 Mhz (banda 3,7,8,20) HSPA+/UMTS 850/900/2100 MHZ (banda 1,5/6,8) Quad band GSM/GPRS/EDGE (850/900/1800/1900 MHz)
  • Wlan: 802,11 a/b/g/n 2.4/5 GHz, 4G Mobile Hotspot

L’approvazione da parte di questo organismo avvenuta un mese prima del lancio della nuova piattaforma BB10 ci fa ben sperare per una commercializzazione del BlackBerry Z10 Serie-L touchscreen per la fine di febbraio. Maggiori informazioni sul nuovo sistema operativo BlackBerry 10 sono disponibili a questo link.

[via]

comments powered by Disqus