BlackBerry 10 Dev Alpha, recensione e scheda tecnica

Durante la Conferenza BlackBerry World che si e' svolta ad inizio Maggio, RIM fatto una mossa senza precedenti. A tutti gli sviluppatori presenti ha regalato lo smartphone BlackBerry 10 Dev Alpha. Un'idea intelligente per permettere lo sviluppo di applicazioni, giochi e software sulla nuova piattaforma BB 10 in anticipo rispetto al lancio ufficiale del primo smartphone BlackBerry 10 previsto per agosto. Questo al fine di sviluppare il nuovo sistema operativo e far crescere il sostegno degli sviluppatori a questa nuova piattaforma.

Il BlackBerry 10 Dev Alpha è un dispositivo che da tempo RIM sta testato internamente. In realtà le nostre fonti confermano di come si tratti del BlackBerry Colt che inizialmente RIM doveva rilasciare entro aprile di quest'anno salvo poi annullare il tutto. Questo perche' Mike Lazaridis e Jim Balsillie hanno voluto mostrare il BlackBerry 10 e relative potenzialita' del nuovo firmware a Samsung per poi divulgare le indiscrezioni di un possibile interesse facendo tramontare l'accordo di vendita del OS BB10. Ed e' proprio questa una delle principali motivazioni che hanno costretto il Consiglio di Amministrazione di RIM ad allontanare e chiedere le dimissioni dei due Co-CEO.

Il BlackBerry Dev Alpha che abbiamo utilizzato in questi giorni e' una copia NDA (non disclosure agreement) che RIM ha regalato agli sviluppatori presenti ad Orlando in Florida durante la Conferenza BlackBerry World 2012 e non destinato alla vendita.

E' utile ricordare che il BlackBerry 10 Dev Alpha non è uno smartphone BlackBerry destinato agli utenti finali né un palmare BB10 definitivo. E' stato distribuito ai soli sviluppatori per aiutarli a prepararsi per il lancio del nuovo firmware BlackBerry 10 e consentire loro di poter testare le applicazioni su un hardware reale per valutare l'interfaccia, l'ergonomia ed eventuali problemi di usabilità. Ad un primo sguardo ci si puo' accorgere come questo smartphone taglia di netto la tradizione di RIM. Si puo' chiaramente comprendere quanta fatica, tempo e denaro ha impiegato RIM nel suo sviluppo. Anche se si tratta di uno smartphone pre-produzione e' realizzato con cura, si sente in mano e si utilizza molto bene ed i dettagli sono interessanti.

Spesso chi sceglie uno smartphone BlackBerry lo fa per la tastiera fisica QWERTY tra le migliori per poter scrivere velocemente e con precisione quando utilizziamo la messaggistica. Tuttavia lo schermo del BlackBerry 10 Dev Alpha da 4.2 pollici LCD HD con visualizzazione 1280x768 e' favoloso e lo scrivere sulla tastiera virtuale diventa semplice e veloce dopo qualche momento di pratica.

Da notare che lo schermo e' di un alto standard di qualita' con buoni livelli di saturazione quando si parla del colore. Il prototipo che abbiamo utilizzato dispone di una memoria interna da 16 GB con 1 GB di RAM.

Il BlackBerry 10 Dev Alpha prevede la slot per l'alloggiamento di schede di memoria esterna microSD.

Sul lato sinistro del dispositivo notiamo l'alloggiamento per la SIM che nelle intenzioni di RIM sara' per microSIM.

Poco piu' in basso, sempre sul lato sinistro, e' presente la presa usb per caricare la batteria del palmare assieme all'uscita HDMI.

Il dispositivo è inoltre integrato da un jack per cuffie da 3,5 mm, microfono e tasto di accensione con quest'ultimo posizionato al centro del profilo.

Il lato destro è provvisto di 3 pulsanti per gestire il volume con quello centrale dedicato al mute.

Sia sulla parte frontale che sul retro notiamo la fotocamera come sul tablet PlayBook. Queste ci permette di fare video chiamate attraverso la Video Chat sviluppata da RIM potendo chiamare gli amici e colleghi che dispongono di uno smartphone BB10.

La parte posteriore del BlackBerry 10 Dev Alpha ha la stessa finitura opaca del PlayBook con lo stesso materiale gommoso. Questo offre un'ottima aderenza alle mani con un utilizzo molto facilitato. Da notare il supporto alla connettivita' NFC.

La versione del sistema operativo presente nel BlackBerry 10 Dev Alpha e' la 10.0.4.197 e non si tratta altro che di una versione di firmware del PlayBook modificata proprio per questo prototipo dedicato agli sviluppatori. Da quello che abbiamo potuto vedere e' molto ben fatta con uno dei migliori browser presenti in circolazione. Il BlackBerry 10 Dev Alpha e' un dispositivo fornito solo di accesso al browser ed alla fotocamera. RIM ha promesso successivi aggiornamenti via OTA mano a mano che lo sviluppo procede senza entrare troppo nei particolari delle specifiche che pensa di rilasciare. 

La batteria, a differenza di tutti gli smartphone BlackBerry fin qui conosciuti, non è rimovibile. Puo' essere un difetto ? Avendo da tempo anche dei PlayBook non pensiamo proprio. Forse chi ha avuto sempre e solo un palmare BlackBerry si sentira' un po' a disagio agli inizi. Pensiamo soprattutto a tutti quelli che hanno sempre avuto due batterie ed erano soliti caricarle attraverso dei carica batterie esterni.

Per comodità riassumiamo la scheda tecnica del BlackBerry Dev Alpha:

  • Schermo - Il BlackBerry 10 Dev Alpha dispone di un display da 4,2 pollici LCD HD con risoluzione di 1280x768 (356dpi) touch screen.
  • Connettori - Ha una porta Micro USB per il debug e la ricarica e una porta Micro HDMI per la visualizzazione di video su un televisore o monitor con una porta HDMI.
  • Connessioni wireless - Dispone di Bluetooth, WiFi, NFC e connettività alla rete cellulare Quad band HSPA+ attraverso microSIM. Al momento il prototipo non supporta la rete LTE (4G).
  • OS BB10 - La versione di BlackBerry OS 10 installata è la 10.0.4.197.
  • Memoria - La memoria interna è di 16 GByte.
  • Fotocamera - Dispone di fotocamera frontale senza flash e fotocamera posteriore con flash.
  • CPU: OMAP 4430 TI
  • Batteria - La batteria come per il BlackBerry PlayBook è di tipo non rimovibile
Tags: Anteprime , BB10
comments powered by Disqus