Londra vuole bannare BlackBerry, Twitter e Facebook

E' un'estate  molto calda quella che stanno vivendo molte citta' del Regno Unito. Da Londra a Liverpool fino a Bristol sono in corso delle rivolte popolari che stanno mettendo a dura prova il governo inglese. Il Primo Ministro brittanico David Cameron ha messo sul banco degli imputati internet ed i social network come Twitter e Facebook assieme al servizio di messaggistica istantaneo BlackBerry Messenger reo di essere il tramite per le organizzazioni criminali.

 

 

In una nota diffusa ai media il Primo Ministro ha affermato che "Stiamo lavorando con la polizia ed i servizi segreti per vedere se sia giusto impedire alle persone di comunicare tramite queste pagine web e servizi quando sappiamo che stanno tramando violenza, disordine e criminalita'".

Come sappiamo qualche membro del Parlamento inglese ha gia' chiesto di sospendere momentanemante il BlackBerry Messenger ma c'è gia' chi ha paragonato l'Inghilterra alla Cina qualora prendesse questo provvedimento. Da parte sua RIM ha dato ampia disponibilita' alle autorita' competenti per fornire tutto il supporto di cui avessero bisogno.

Tags: Facebook , Twitter
comments powered by Disqus