BlackBerry, tre smartphone in arrivo nel 2017

BlackBerry, tre smartphone in arrivo nel 2017

Il BlackBerry KEYone potrebbe presto avere dei nuovi fratelli nelle intenzioni del produttore TCL Communication/BlackBerry Mobile. Stando a quanto affermato da Steve Cistulli sembra che nel corso del 2017 ci sia la possibilità di rilasciare ben altri due smartphone oltre al KEYone. Inoltre, TCL Communication potrebbe anche rilasciare uno smartphone Palm dato che da tempo è proprietaria anche di questo marchio. Ma andiamo con ordine.

TCL conferma di non voler perdere tempo nel costruire un proprio portafoglio di device BlackBerry tanto da confermare di voler arrivare fino a tre rilasci entro il 2017. La società sta già lavorando su una versione tutta touchscreen, una sorta di successore del DTEK 50 e del DTEK 60, mentre del terzo device ancora non è trapelato nulla.

L'impegno è la prova che TCL sta prendendo sul serio la sua mission nel far rivivere gli smartphone  BlackBerry. La società cinese sta cercando di infondere nuova vita nel nome di BlackBerry ed il KEYone è il suo primo tentativo. Attenzione che TCL Communication vuol dire anche altro come Alcatel e tablet. Non ci sarebbe nulla di strano se il terzo device non fosse altro che un tablet trattandosi di uno dei principali produttori di questo tipo di device.


TCL si augura che un portafoglio completo di dispositivi BlackBerry possa servire come prova del suo sostegno al marchio, qualcosa che crede che i vettori di tutto il mondo potrebbe apprezzare. E per Palm ? Che speranze ci sono ? TCL spera di diventare una società con vari marchi di smartphone. Oltre a BlackBerry è anche proprietaria del marchio Alcatel e Palm ma, nonostante questo, ha confermato di voler lanciare un proprio smartphone 'TCL-branded'.

Ma che dire di Palm? TCL ha acquistato Palm, nel gennaio 2015, ma non ne ha fatto nulla. Almeno fino ad ora.

Sembra che TCL si sia messa in testa di far rivivere vecchi marchi di smartphone anche se, ad onor del vero, TCL ha acquistato solo il diritto di utilizzare il nome di Palm mentre la piattaforma WebOS che ha motorizzato l'ultima generazione di smartphone Palm è andato a LG, che l'ha utilizzata nei suoi televisori e in uno dei suoi orologi intelligenti.

Pertanto restiamo in attesa di capire cosa avrà in serbo TCL per quanto riguarda altri due smartphone BlackBerry ed un possibile device Palm. Stay tuned !

comments powered by Disqus