John Chen, BlackBerry è molto di più degli smartphone

John Chen, BlackBerry ha una grande storia che nulla ha a che fare con gli smartphone

Al termine del BlackBerry Security Summit svoltosi ieri a New York, il CEO di BlackBerry, John Chen, ha risposto ad una sezione di Q&A con la stampa specializzata sottolineando come le continue domande sul business hardware non siano altro che condizionate dai giornalisti stessi. Accanto a questo sono state fatte una serie di considerazioni e dichiarazioni molto interessanti che abbiamo raccolto e riportato nel corso dell'articolo.

John Chen, BlackBerry ha una grande storia che nulla ha a che fare con gli smartphone

"Se io vengo da voi con un business software per miliardi di dollari e con un margine del 70% che non avevo mai avuto, mi interrogate solo sugli smartphone."

Questo sembra essere il suo modo per dire che l'alto margine di business del software saprà più che compensare le perdite hardware della società. Ma più di ogni altra cosa, Chen ha voluto affermare come BlackBerry ha bisogno di fare un lavoro migliore per spiegare la sua nuova posizione sul mercato, superando la tendenza dei media a sopravvalutare enormemente l'importanza dell'hardware per il suo futuro.

"Dal punto di vista matematico, hai un pezzo di attività (hardware) che non potrà mai produrre il tipo di margini che produce un business software."

Ricordiamo come in passato Chen aveva più volte ricordato il medesimo ritornello promettendo di rimanere nel settore hardware solo fino a quando diventa improbabile avere un profitto per l'impresa.

"Se con l'hardware non si possono fare i soldi ho la responsabilità fiduciaria dei miei investitori per uscirne.”

John Chen, BlackBerry ha una grande storia che nulla ha a che fare con gli smartphone

Anche Marty Beard, Chief Operating Officer di BlackBerry, ha ricordato come:

"Siamo una società di software. Siamo sempre stati una società di software. Ma per molto tempo c'è stato qualcosa di tangibile che abbiamo costruito come lo smartphone che mostrava il nostro software. Oggi, anche se il business smartphone è ancora molto vivo, non è più una forza trainante. A fine giornata, se siamo nel business, si deve portare a casa più di quanto si sta spendendo. Quando John Chen ha preso le redini di questa azienda nel 2013 si bruciavano 1 miliardo di dollari per ogni trimestre. Di questo passo non avrebbe potuto vivere per molto tempo. Quello che abbiamo fatto con questa inversione di tendenza è incredibile."

Per Chen, BlackBerry è ben oltre il suo obiettivo di inversione di tendenza ed ora sta cercando di sfruttare la sua vasta suite di software da vendere ai clienti che necessitano di soluzioni globali di sicurezza mobile.

"Per molte persone non importa quanto hai fatto bene perché tutto ciò che possono fare è concentrarsi su ciò che hai fatto di sbagliato."

Beard, da far suo, ha elogiato Chen notando che l'azienda ha avuto 10 trimestri consecutivi di crescita dell'EBITDA ed è stato un risultato significativo nonostante i cali trimestrali di fatturato. BlackBerry ripone molte speranze sui partenariati. Alcune delle più grandi aziende del Mondo, da Microsoft a Google a Samsung, erano con BlackBerry sul palco del vertice di New York rafforzando il fatto che la società di Waterloo comanda ancora il rispetto dei giganti tecnologici anche se la bilancia è stata ridotta a piccoli contributi nel codice di sicurezza per Android o integrando la piattaforma Knox Samsung con BES 12.

John Chen, BlackBerry ha una grande storia che nulla ha a che fare con gli smartphone

BlackBerry è stabile e focalizzata, con un portafoglio di prodotti estremamente promettente. Mancano solo i ganci con il mercato consumer che ha fatto la sua storia in modo molto più convincente dei software. Naturalmente BlackBerry non si è arresa e la settimana prossima sembra probabile l'annuncio di un nuovo smartphone basato su Android.

comments powered by Disqus